set 09 2008

Netiquette e le catene di Sant’Antonio

Published by at 14:27 under Pensieri,Sicurezza,Web

Continuo a vedere sempre più spesso che la gente quando usa la posta elettronica non pensa alla privacy altrui e non tiene in considerazione le leggi della Netiquette .
Questa secondo me è una grave mancanza di disciplina degli internauti e dovrebbe essere insegnata nei corsi di base di computer. Perchè molta gente risponde ancora alle catene di Sant’Antonio ? Nessuno segue le regole RCF 1855, ecco il problema principale.
Se tutti tenessereo presente che si possono inoltrare email anche in bcc o ccn (con gli indirizzi altrui nascosti) si risolverebbero tante fastidiose email innutili che continuano a girare imperterrite nella rete scambiando miglialia di indirizi email. Prima o poi questi messaggi tornano a passare tra le mani dei fatidici spammers che ci riempiono di messaggi inutili con pubblicità e altre cose fastidiose o ingannevoli.
Mi ricordo che una persona un giorno mi disse che alla Microsoft sono stati denunciati un bel pò di dipendenti solo per aver fatto inoltra di una mail lasciando quindi anche altri indirizzi nel corpo del messaggio (violazione della privacy).
Se si inizia a pensarla in questa maniera possiamo combattere lo spam ed avere un certo uso consapevole di questo strumento potentissimo quale è internet e la mail.

In fondo si tratta solo di seguire delle norme per il rispetto degli altri, infatti la Netiquette è una norma di comportamento specifica per internet e che se rispettata permette di avere un servizio migliore di quello che conosciamo al giorno d’oggi.

Articoli Correlati:

Be Sociable, Share!

No responses yet



Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply